02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

19 luglio 2013

News - In aumento le richieste di prestito per matrimoni e vacanze

Prestiti per sposarsi o per partire

Finanziamenti per le ferie

Nonostante la crisi, parecchi italiani non vogliono rinunciare alle vacanze. E siccome un vecchio adagio sostiene che “a pagare c'è sempre tempo”, pur di andare in ferie si fanno fare un prestito diluendo i tempi di restituzione con rate fino a 48 mesi e cercando di abbassare al minimo l'importo mensile della rata stessa. La richiesta media del prestito è quella da 5.000 euro, con un rimborso di 140 euro al mese, restituiti in quattro anni.

A livello di aree geografiche è il nord dell'Italia quello con vanta le maggiori richieste, con circa il 50% dei suoi abitanti in coda per richiedere il prestito. Il centro Italia è al secondo posto con il 30% delle richieste mentre, fanalino di coda, resta il mezzogiorno con solo il 20% della popolazione che vorrebbe un prestito per andare in vacanza. Se i prestiti per le vacanze crescono del 13% sono in aumento a livello vertiginoso invece le richieste di prestiti per fare un bel matrimonio: in questo caso, almeno il 41% in più degli italiani, negli ultimi due anni, hanno richiesto un finanziamento. Stavolta però la differenza tra nord e sud va a favore del meridione, che supera notevolmente il nord con il 50% e oltre delle richieste di prestiti. Meno gettonato questo finanziamento nel settentrione e nel centro. La caratteristica di questi prestiti contratti per il matrimonio è che, rispetto a quelli chiesti per le vacanze, si dimezzano gli importi richiesti: a livello nazionale infatti si passa da una media di 20mila euro a soli 10mila euro, eccezion fatta per Sardegna, Liguria e Marche, regioni nelle quali la domanda non supera gli 8mila euro.

Dipendenti pubblici, dipendenti privati e pensionati sono le categorie reddituali più sicure, quelle che chiedono il prestito finalizzato a garantirsi un giorno di nozze degno del nome. Ma ci sono anche quelli che per garantirsi un matrimonio all'altezza, si rivolgono ancora ai propri genitori, data la situazione di precarietà in cui versano i giovani d'oggi.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 ( 0 voti)

di Franco Canevesio

Altre news

Scrivi un commento

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio, nato a Genova, è un giornalista professionista la cui attività è principalmente focalizzata su temi di economia e borsa.

Ha lavorato a La Repubblica, nei primi anni ’90, dedicandosi alla cronaca e collaborando, nello stesso periodo, con diverse televisioni private liguri. Trasferitosi a Milano, ha lavorato come capo redattore di Italia-iNvest.com, il primo sito specializzato in economia in Italia. Franco Canevesio ha anche lavorato al sito di Giuseppe Turani “Lettera finanziaria”. Per ciò che concerne la carta stampata ha collaborato con La Repubblica – Affari & Finanza ed è stato redattore capo di Finanza e Mercati. Attualmente, lavora presso MF-Milano Finanza.

Cerca

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.