02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

20 giugno 2013

News - Fondi di garanzia per i prestiti alle imprese

Fondi di sostegno per imprese ed in particolare nuove realtà ed aziende femminili

Sostegno alle aziende

Lo abbiamo detto più volte, il grande problema per le aziende italiane è quello di riuscire a ottenere un prestito. Le banche chiedono garanzie che, soprattutto le pmi in difficoltà, non riescono a dare, strette tra ritardi nei pagamenti e impossibilità di investire. Per questo il Governo sta cercando la copertura finanziaria per rafforzare il fondo di garanzia a favore delle piccole e medie imprese, con nuovi criteri di accesso ai finanziamenti e la copertura fino all'80% dell'importo richiesto nel caso di aziende, anche artigiane, che vantano crediti nei confronti di pubbliche amministrazioni.

Le pmi possono chiedere l’intervento del Fondo assistito dalla garanzia dello Stato per qualunque operazione finanziaria nell’ambito dell'attività imprenditoriale, ottenendo così una garanzia fino a 2,5 milioni di euro. Con questa operazione per la banca che concede il prestito il rischio diventa pari a zero.
Per le imprese che vogliono investire, inoltre, è possibile ottenere un prestito anche grazie alla Cassa depositi e prestiti che mette a disposizione un fondo di 5 miliardi a tasso agevolato. Ogni azienda può chiedere fino a due milioni finalizzati all'acquisto di nuovi macchinari per rinnovare la propria attività.


Se la Corte dei conti darà l'approvazione, è pronto anche il fondo di garanzia riservato alle donne imprenditrici. Poiché è stata riscontrata una particolare difficoltà per le aziende femminili di accedere al credito, il dipartimento delle Pari opportunità del Consiglio dei ministri ha deciso di intervenire. Il fondo, pari a 10 milioni di euro, offre garanzie dirette e cogaranzie per i prestiti chiesti alle banche dalle imprenditrici di tutti i settori, dalle società con almeno il 60% dei soci donne e dalle società di capitali con almeno i due terzi degli amministratori al femminile. Metà del fondo è riservato alle start up: possono accedervi solo le imprese con meno di tre anni di attività.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 ( 0 voti)

di Eleonora Della Ratta

Altre news

Scrivi un commento

Il profilo dell'autore

Eleonora Della Ratta, toscana, è giornalista professionista specializzata nei temi di economia e risparmio.

Dopo aver lavorato come cronista sia per la carta stampata che per la televisione (Il Corriere di Firenze, Toscana Tv), dal 2007 si occupa di economia, risparmio e lavoro. Scrive per Il Sole 24 Ore, in particolare sui temi di lavoro e formazione. Collabora con Famiglia Cristiana e le testate del Gruppo San Paolo interessandosi, tra l’altro, di assicurazioni, mutui e immobiliare. Ha seguito per Yahoo! Italia i canali di Economia e News.

Cerca

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.