02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Allame prestiti auto

Dagli Usa allarme sui prestiti auto

10 aprile 2017 - Dalle colonne del Wall Street Journal arriva un importante segnale d'allarme. Sono stati troppi gli americani che, avendo comprato una vettura grazie ad un prestito personale, hanno poi mancato il pagamento delle rate. Questo elemento ha causato, secondo quanto si legge, anche un brusco contraccolpo del settore automotive che ha visto diminuire notevolmente le vendite.

Autore: Franco Canevesio
Auto e casa: ecco dove investono gli italiani

I dati Findomestic sui prestiti

7 aprile 2017 - I consumatori italiani hanno ripreso ad avere fiducia nel mercato e nella situazione economica. A sostenerlo un recente studio di settore curato da Findomestic. Sono principalmente legati alla casa e all'automobile gli acquisti che, magari con un prestito personale, gli italiani pensano di fare nei prossimi dodici mesi.

Autore: Francesca Lauritano
I prestiti auto sostengono il settore

Prestiti auto per sostenere il settore

6 aprile 2017 - Nonostante alcune oggettive difficoltà come, ad esempio, l'aumento dei costi della benzina e del gasolio e, in generale quelli legati al mantenimento delle automobili, il settore continua ad essere in positivo chiudendo in positivo per il trenta treesimo mese consecutivo. A sostenere questo risultato sono anche i prestiti per l'auto, sempre più diffusi e richiesti in Italia. Ecco alcuni numeri.

Autore: Francesca Lauritano
Pubblicità ingannevoli e cessione del quinto

Cessione del quinto, l’Inps fa chiarezza

4 aprile 2017 - L'INPS ha emesso una comunicazione ufficiale mirata ad evidenziare il comportamento scorretto di alcune piattaforme e finanziarie che, senza una vera autorizzazione, utilizzano il logo dell' Istituto per promuovere finanziamenti legati alla Cessione del quinto, una tipologia di prestito sempre più richiesta in Italia, anche dai pensionati e dalle fasce più deboli. Ecco a cosa stare attenti.

Autore: Rosaria Barrile
Un terzo degli italiani ha attivo un contratto di credito rateale

Italiani sempre più fiduciosi nel credito al consumo

29 marzo 2017 - Secondo quanto comunicato dal Crif nel suo osservatorio periodico dedicato al credito al consumo, gli italiani hanno ricominciato a ricorrere in maniera massiccia ai prestiti, soprattutto quelli personali e ben un terzo dei nostri connazionali ha firmato un contratto di credito rateale, attualmente attivo. Il dato, nella lettura data dal Crif, è indicativo della ritrovata fiducia dei consumatori.

Autore: Franco Canevesio

Cerca

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Blog: credito e consumi

Chiarisci ogni dubbio sul mondo prestiti: leggi il blog Credito e Consumi, dove gli esperti spiegano nel dettaglio gli aspetti più complessi dei finanziamenti e propongono approfondimenti sulle novità del settore.

  • L’evoluzione del credito al consumo

    19 luglio 2019 - La direttiva europea sul credito ai consumatori, a suo tempo, ha introdotto una serie di obblighi per gli operatori del credito al consumo per far sì che il cliente fosse nella condizione di individuare l'offerta per lui più conveniente. Oggi questo documento è in fase di revisione; ecco le novità.

  • Prestito o fido: qual è la differenza?

    12 luglio 2019 - Il cosiddetto “affidamento” interviene in soccorso di chi ha un saldo negativo sul conto corrente così da poter far fronte alle spese ordinarie. Secondo i criteri e i limiti decisi con la banca, viene messa a disposizione una somma che dovrà essere restituita con gli interessi; ecco come funziona.