02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Giovani e donne: il Governo offre finanziamenti

Pubblicato il 9 ottobre 2015
Prestiti del Governo per le imprese

Aiuti dallo Stato a giovani e donne che vogliono fare impresa

Se per ciò che riguarda i prestiti personali la situazione ancora non è delle migliori e permangono considerevoli difficoltà, la cosa cambia notevolmente per chi invece vuole richiedere del credito per realizzare il sogno di fare impresa.

Recentemente, infatti, il Governo ha messo a punto una nuova specifica misura per concedere prestiti a tasso zero a donne e giovani, categorie di norma svantaggiate, che intendono dare una concreta svolta alla propria vita dal punto di vista lavorativo. Si tratta di importanti agevolazioni che, avvalendosi di condizioni migliori e vantaggiose di accesso al credito, hanno lo scopo primario di rilanciare l’economia di tutte le zone del nostro paese creando, in parallelo, anche nuovi posti di lavoro.

Nel dettaglio i finanziamenti non potranno avere una durata superiore agli 8 anni e l’importo varierà da caso a caso ma comunque non potrà in alcuna circostanza superare il limite massimo del 75% della spesa ammissibile. I termini specifici per accedere ed altri ulteriori dettagli saranno messi a punto direttamente dal Mise (il Ministero dello sviluppo economico) in uno specifico bando.

Ricordiamo che potranno beneficiare di questa bella e conveniente opportunità tutte le diverse imprese costituite in forma societaria – ma anche società cooperative – composte per più della metà da soggetti che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Non solo, altro requisito essenziale è che le aziende non devono essere nate da più di un anno al momento della presentazione della domanda di finanziamento. Infine gli interessati devono dimostrare di essere regolarmente iscritti al registro delle imprese, di non essere in liquidazione volontaria o sottoposte a diverse procedure concorsuali e di non aver rimborsato o depositato in un conto non accessibile i sostegni ritenuti illegali dalla commissione europea. Queste particolari agevolazioni saranno concesse a seguito di una prima procedura valutativa.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca