02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Barometro Crif. Ad ottobre ancora positivi i prestiti

Pubblicato il 17 novembre 2015
Crif positivo sui prestiti

Continua il trend positivo delle richieste di prestiti

Perdura il trend positivo delle richieste di prestito da parte delle famiglie e dei privati nel nostro Paese che hanno registrato, nel complesso, un +6,6% nel mese di ottobre di questo 2015 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Ecco quanto messo in evidenza, solamente qualche giorno fa, dall’ultimo Barometro Crif che si occupa ciclicamente di analizzare l’andamento della domanda di credito da parte delle famiglie italiane. Quanto reso noto è senza dubbio un importante risultato, che fa ben sperare, in quanto si tratta del tredicesimo mese consecutivo con il segno più per il comparto. Entrando maggiormente nel dettaglio, per ciò che riguarda i primi 10 mesi di questo anno la domanda di credito ha registrato un eloquente + 7,5% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Si tratta quindi di un periodo favorevole per tutti coloro che desiderano richiedere un prestito dal momento che il mercato manda chiari segnali incoraggianti e di ottimismo anche se è necessario adottare un atteggiamento cauto in quanto, nonostante i buoni risultati sottolineati dal Barometro Crif, rimane ancora molto lavoro da fare per colmare il gap esistente rispetto al periodo pre-crisi.

Nel mese di ottobre si conferma l’andamento divergente per ciò che riguarda le richieste di prestiti personali e quelle di finanziamenti finalizzati che era già stato messo in luce nei mesi precedenti. A farla da padrone sono i prestiti finalizzati che hanno registrato un +17,8% controbilanciando i risultati ancora negativi dei prestiti personali (-7,2%).

Buone notizie anche per ciò che riguarda l’importo medio richiesto: nel mese di ottobre si è attestato attorno ai 7.805 euro contro i 7.191 euro dello stesso periodo dell’anno precedente.

Non solo, l’ultima edizione del Barometro contribuisce a delineare anche un interessante spaccato per ciò che riguarda l’età di coloro che desiderano ottenere un prestito. Sono le classi centrali ad avere la maggioranza, quella tra i 35 ed i 44 anni, che corrisponde al 24,6% delle richieste totali, e quella tra i 45 ed i 54 anni, relativa invece al 25,8%.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca