Mondo prestiti

I prestiti auto fanno crescere le immatricolazioni

Decollano le immatricolazioni auto grazie ai prestiti

27 aprile 2017 - I prestiti personali sono sempre più usati in Italia per comprare automobili; anche in virtù di ciò il settore continua a crescere con ritmi sostenuti. Il comparto auto gode comunque di ottima salute non solo in Italia, ma in tutte le principali nazioni europee e le immatricolazioni sono cresciute, secondo i dati di ACEA, di oltre il 18% nel nostro Paese, del 12% in Spagna, dell' 11% in Germania.

Autore: Francesca Lauritano
Prestiti: casa ai primi posti

Prestiti personali: casa e auto in testa

26 aprile 2017 - Secondo l’Osservatorio periodico condotto da Prestiti.it e Facile.it riprendono a salire gli importi richiesti dai consumatori italiani nei primi tre mesi del 2017: la richiesta media è appena inferiore ai 12.150 euro contro gli 11mila euro circa del primo trimestre del 2016. L’acquisto dell’arredamento e le ristrutturazioni rappresentano quasi il 27% delle richieste totali. Seconde le auto.

Autore: Rosaria Barrile
Il Report Bankitalia sui prestiti

Bene i prestiti ai privati

21 aprile 2017 - Anche per il mese di febbraio 2017 la crescita del credito al consumo è stata superiore al 2%. Il dato è quello comunicato da pochi giorni dalla Banca d'Italia all'interno del report statistico che periodicamente viene diffuso. L'incremento è un segnale molto importante di ritrovata fiducia sia da parte dei consumatori, sia da parte delle aziende del credito; ecco nel dettaglio i numeri emersi

Autore: Francesca Lauritano
Aumenta in Italia la richiesta di prestiti

In Italia riparte l'accesso al credito

19 aprile 2017 - Abi ha diffuso i dati dell'osservatorio che, periodicamente, compie sul credito in Italia, tanto per il settore delle imprese quanto per quello dei prestiti ai privati. A trainare il settore, con ottima probabilità i favorevolissimi tassi applicati ai finanziamenti; tanto quelli di mutuo quanto quelli personali.

Autore: Franco Canevesio
Tempi lunghi per l'anticipo pensionistico

Pensione anticipata: si allungano i tempi per il prestito

13 aprile 2017 - Il prossimo primo maggio sarebbe dovuto diventare realtà il nuovo strumento finanziario, creato dal governo Renzi, definio anticipo pensionistico volontario. In realtà gli Istituti non sono legalmente in grado di accogliere le richieste perché, ad oggi, non sono ancora stati varati i piani attuativi senza cui non è possibile procedere. Riuscirà il governo Gentiloni a sbrogliare questa matassa?

Autore: Rosaria Barrile
Allame prestiti auto

Dagli Usa allarme sui prestiti auto

10 aprile 2017 - Dalle colonne del Wall Street Journal arriva un importante segnale d'allarme. Sono stati troppi gli americani che, avendo comprato una vettura grazie ad un prestito personale, hanno poi mancato il pagamento delle rate. Questo elemento ha causato, secondo quanto si legge, anche un brusco contraccolpo del settore automotive che ha visto diminuire notevolmente le vendite.

Autore: Franco Canevesio
Auto e casa: ecco dove investono gli italiani

I dati Findomestic sui prestiti

7 aprile 2017 - I consumatori italiani hanno ripreso ad avere fiducia nel mercato e nella situazione economica. A sostenerlo un recente studio di settore curato da Findomestic. Sono principalmente legati alla casa e all'automobile gli acquisti che, magari con un prestito personale, gli italiani pensano di fare nei prossimi dodici mesi.

Autore: Francesca Lauritano
I prestiti auto sostengono il settore

Prestiti auto per sostenere il settore

6 aprile 2017 - Nonostante alcune oggettive difficoltà come, ad esempio, l'aumento dei costi della benzina e del gasolio e, in generale quelli legati al mantenimento delle automobili, il settore continua ad essere in positivo chiudendo in positivo per il trenta treesimo mese consecutivo. A sostenere questo risultato sono anche i prestiti per l'auto, sempre più diffusi e richiesti in Italia. Ecco alcuni numeri.

Autore: Francesca Lauritano
Pubblicità ingannevoli e cessione del quinto

Cessione del quinto, l’Inps fa chiarezza

4 aprile 2017 - L'INPS ha emesso una comunicazione ufficiale mirata ad evidenziare il comportamento scorretto di alcune piattaforme e finanziarie che, senza una vera autorizzazione, utilizzano il logo dell' Istituto per promuovere finanziamenti legati alla Cessione del quinto, una tipologia di prestito sempre più richiesta in Italia, anche dai pensionati e dalle fasce più deboli. Ecco a cosa stare attenti.

Autore: Rosaria Barrile
Un terzo degli italiani ha attivo un contratto di credito rateale

Italiani sempre più fiduciosi nel credito al consumo

29 marzo 2017 - Secondo quanto comunicato dal Crif nel suo osservatorio periodico dedicato al credito al consumo, gli italiani hanno ricominciato a ricorrere in maniera massiccia ai prestiti, soprattutto quelli personali e ben un terzo dei nostri connazionali ha firmato un contratto di credito rateale, attualmente attivo. Il dato, nella lettura data dal Crif, è indicativo della ritrovata fiducia dei consumatori.

Autore: Franco Canevesio

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Blog: credito e consumi

Chiarisci ogni dubbio sul mondo prestiti: leggi il blog Credito e Consumi, dove gli esperti spiegano nel dettaglio gli aspetti più complessi dei finanziamenti e propongono approfondimenti sulle novità del settore.

  • Com’è stato il 2020 dell’Abf?

    23 luglio 2021 - Analizzando la relazione sull’attività svolta nel 2020 dall'Arbitro bancario finanziario è emerso come lo scorso anno i ricorsi siano saliti di numero del +40%: un ruolo importante lo hanno avuto i prestiti e in particolare le cessioni del quinto; numerose anche le novità introdotte, ecco quali.

  • Segnalazioni a Bankitalia: come funzionano?

    16 luglio 2021 - Gli effetti della pandemia sulle condizioni finanziarie delle famiglie sono stati attenuati dalle misure introdotte dal governo, tra cui le moratorie: nel caso si riscontrino problemi nell’accesso alle misure di sostegno, è possibile segnalarlo alla Banca d'Italia, tramite sito o numero verde.

Prestiti: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti