02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Disponibile in Italia fino al 30/11 il tasso negativo

Pubblicato il 30 ottobre 2018
Ecco il prestito a tasso negativo

Iniziativa di Younited Credit tramite Facile.it

Prestiti personali a tasso negativo: ecco la nuova attuale frontiera del credito al consumo. La novità su questo fronte, infatti, è proprio degli ultimi giorni e si basa sulle recenti stime condotte da Facile.it a seguito dell’introduzione effettiva di finanziamenti a tasso negativo disponibili nel nostro Paese attraverso il famoso portale dedicato alla comparazione di diversi prodotti.

Si tratta di una vera rivoluzione, che supera il già di per se conveniente “prestito a tasso zero”: i clienti che hanno bisogno di ottenere una liquidità extra adesso si troveranno a restituire all’istituto una cifra inferiore rispetto a quella iniziale; in termini numerici stiamo parlando di un risparmio consistente che oscilla nei fatti tra i 300 e i 500 milioni di euro se, come è nelle stime dei promotori l'iniziativa, questo genere di azioni riuscissero a spostre dal canale offline a quello online un numero tale di utenti da giustificare un abbassamento dei tassi applicati ai prestiti dalle finanziarie.

Nei fatti oggi è possibile richiedere il prestito a tasso negativo (-1%) semplicemente online e unicamente attraverso Facile.it, ma non oltre il 30 novembre 2018 e solo per cifre definite (1.000 euro) da restituire in due anni. L’offerta, messa a punto da Younited Credit, è un’opportunità che repkica l'esperienza di altri operatori esteri e che, ad esempio, aveva avuto riscontri positivi in Germania, dove molti consumatori tradizionalmente legati ai metodi offline avevano cominciato a valutare nel concreto le opportunità di prestiti online arrivando a produrre così, a livello totale, una riduzione media dei tassi applicati compresa tra lo 0,5% e l’1%.

Come spiegato da Facile.it, l’iniziativa di mettere sul mercato prestiti online a tasso negativo è la prima nel nostro Paese, ma anche a livello europeo gli esempi in questo senso non sono molti. Ora la domanda nasce quasi spontanea; qual è il vantaggio degli istituti nel concedere finanziamenti a tasso negativo? Di base si tratta di una strategia volta a farsi promozione e ad acquisire nuovi clienti con un profilo creditizio buono, cosa che in un mercato competitivo come quello odierno si rivela di grande importanza.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca