02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

13 ottobre 2016

News - Gli italiani non rinunciano allo smartphone

Osservatorio Findomestic su italiani e tecnologia

Gli italiani non rinunciano allo smartphone

Gli italiani investono sempre di più sulla tecnologia: i cellulari sembrano essere l’oggetto più diffuso nello stivale, basti pensare che a possederne almeno uno è il 99% delle persone in un’età compresa tra i 18 ed i 64 anni.
A darci questa curiosa notizia ci ha pensato solamente qualche giorno fa l’ultimo Osservatorio mensile di Findomestic, noto istituto specializzato nel credito al consumo, che ha messo in luce quali sono i beni materiali attualmente più diffusi tra le famiglie ed i privati del nostro paese.
Si tratta di un’evidenza decisamente importante in quanto deve essere vista come un segno tangibile della ritrovata fiducia degli italiani che si sentono pronti a compiere alcuni piccoli investimenti, magari richiedendo il supporto di un prestito personale o finalizzato, senza il persistente timore di non riuscire a far fronte a tale impegno economico nel breve – medio periodo.
Da questa indagine targata Findomestic emerge che le famiglie italiane in media possiedono 2,5 telefoni cellulari e questi risultano essere il bene più acquistato nell’ultimo anno dagli italiani. Quasi la metà degli intervistati (47%) ha infatti dichiarato di ave acquistato il proprio smartphone negli ultimi 12 mesi e che, nel 70% dei casi, il nuovo dispositivo è andato a sostituirne uno già precedentemente esistente. In molte circostanze l’acquisto di un nuovo cellulare, specialmente se di ultima tecnologia, è stato fatto grazie alla richiesta di un prestito personale.
Non solo smartphone. Gli italiani infatti non rinunciano anche all’acquisto della televisione, diffusa tra il 98% del campione, e all’automobile, nel 96% dei casi. L’Osservatorio evidenzia come ogni famiglia possieda circa 2,3 televisori e 1,6 automobili. Nelle abitazioni dei nostri connazionali non mancano comunque anche altri dispositivi come i pc portatili (86%), le fotocamere (76%) o i tablet (8%).
Ad influire sulla scelta del dispositivo non è più soltanto il costo ma oggi i clienti valutano le performance e la qualità prima di procedere all’acquisto.
 

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca