02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

9 gennaio 2017

News - Case meno care a San Marino

Comprare casa a San Marino diventa più semplice

San Marino: cala il prezzo delle case

In consistente calo il prezzo delle abitazioni nella Repubblica di San Marino. A darci questa notizia ci ha pensato una recente indagine curata dal Gruppo Tecnocasa che si è occupata, questa volta, di analizzare l’attuale andamento del mercato immobiliare nella zona.
La dinamica al ribasso del costo delle case negli ultimi mesi ha però facilitato tutti coloro che, grazie a disponibilità economiche cash o alla richiesta di un piccolo prestito casa, erano alla ricerca di un’occasione per realizzare il desiderio di possedere un immobile di proprietà. 
L’offerta immobiliare della zona è composta in linea di massima da villette a schiera, soluzioni semi indipendenti e piccoli appartamenti trilocali. Non sembra esserci grande diffusione di abitazioni indipendenti e questo a causa dei costi decisamente elevati che non incontrano una domanda particolarmente vivace. 
Generalmente sono soprattutto le giovani coppie le protagoniste delle compravendite nella Repubblica di San Marino: i budget a disposizione non sono troppo alti e oscillano piuttosto tra i 180.000 e i 250.000 euro.  Le aree di maggiore interesse sono, principalmente, quelle che risultano avere il maggior numero di servizi facilmente raggiungibili. Principalmente si tratta delle zone più prestigiose come, ad esempio, il castello di Borgo Maggiore, Domagnano e Serravalle. Non è certamente da meno il centro storico, riconosciuto ormai da tempo come bene facente parte del patrimonio dell’UNESCO e mira perciò di numerosi investitori.
Delicato l’andamento dei contratti di locazione nell’area: stando infatti a quanto evidenziato in questa indagine, il mercato degli affitti incontra qui numerose difficoltà, strettamente collegate al fatto di essere uno Stato indipendente e rispondente quindi a specifiche regolamentazioni. Non sono previste, ad esempio, l’esistenza di seconde case a fini turistici e ciò rende difficile per l’area attirare l’interesse di investitori con disponibilità non troppo elevate a fini imprenditoriali. Gli affitti inoltre sono piuttosto cari: è difficile trovare un bilocale a cifre che non superino i 500 euro al mese.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca