02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

25 novembre 2016

News - A Natale si viaggia con un prestito

Sempre più italiani richiedono prestiti per i viaggi invernali

Italiani sempre più vacanzieri

Natale si avvicina a grandi passi e aumenta la voglia di vacanze, poco importa se verso spiagge esotiche o sulla neve. Le ferie invernali, però, sono un investimento. Per questo sempre più italiani ricorrono a prestiti personali ad hoc, messi in campo da banche e finanziarie allo scopo di consentire la vacanza. Perché una settimana sulla neve, in questo periodo, costa parecchio. Da prendere in considerazione, infatti, oltre a viaggio e pernottamento, c'è il noleggio oppure l'acquisto delle attrezzature necessarie e dell'abbigliamento adeguato. Poi c'è l'affitto della casa vacanze, con un range variabile dai 400 euro di gennaio in  località come Bormio, Cesana Torinese o Ponte di Legno fino ai 1.800-2.000 euro per Courmayeur o per Cervinia.

Sempre più vacanze. Nonostante tutto, quello dei viaggi, secondo l'Istat, è un trend in ascesa costante dal 2009. Soltanto tra il 2014 e il 2015 si è mantenuto stabile, sia in termini di numero che per durata media. Nel 2015, per esempio, l'Istat evidenzia che, per quanto concerne il turismo dei residenti, sono aumentati del 6,2% gli arrivi rispetto al 2014, con la crescita decisa (+4,8%) delle presenze della clientela nazionale. Le vacanze brevi sono state gettonate da 24,3 milioni italiani, quelle lunghe da 26,8 milioni e i viaggi di lavoro da 6,8 milioni. Secondo l'Istat, gli italiani si concedono frequentemente e volentieri le vacanze che rappresentano l’88% dei viaggi, contro il 12% dei viaggi di lavoro. In genere, dicono gli esperti, si tratta di periodi di vacanza lunghi, ossia da quattro a più notti, visto che questi rappresentano il 46% dei viaggi.

Spagna meta preferita. Per quanto riguarda le mete, secondo la classifica di Skyscanner, motore di ricerca internazionale di voli, tra le mete preferite dagli italiani svetta Spagna, gettonata per vicinanza, prezzi appetibili, cucina e, non ultima, movida. Seconda posizione per la Gran Bretagna, terzi gli Stati Uniti, quarta la Germania, quinta la Francia, sesta la Thailandia, unica meta esotica presente nella top ten. Nonostante i guai economici piace tanto anche la Grecia, poi Olanda, Turchia e Portogallo, gettonata soprattutto per l'ottimo rapporto qualità-prezzo.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio, nato a Genova, è un giornalista professionista la cui attività è principalmente focalizzata su temi di economia e borsa.

Ha lavorato a La Repubblica, nei primi anni ’90, dedicandosi alla cronaca e collaborando, nello stesso periodo, con diverse televisioni private liguri. Trasferitosi a Milano, ha lavorato come capo redattore di Italia-iNvest.com, il primo sito specializzato in economia in Italia. Franco Canevesio ha anche lavorato al sito di Giuseppe Turani “Lettera finanziaria”. Per ciò che concerne la carta stampata ha collaborato con La Repubblica – Affari & Finanza ed è stato redattore capo di Finanza e Mercati. Attualmente, lavora presso MF-Milano Finanza.

Cerca