02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Anche il Kansas prova ad attirare studenti

Il Kansas sostiene i giovani negli studi

29 gennaio 2018 - Chi ha chiesto un prestito per lo studio e decide di trasferirsi in Kansas riceverà dal Dipartimento del commercio un contributo pari al 20% del finanziamento richiesto, a patto che questa somma sia compresa fra i 3 ed i 15mila dollari. L'innovativa proposta del Kansas sta ottenendo molti consensi (e conseguenti domande) visto che va a battere su un tasto molto dolente: gli student loans.

Autore: Francesca Lauritano
In Australia gli studenti restituiscono il prestito se lavorano

Prestiti agli studenti, il modello Help arriva dall'Australia

26 gennaio 2018 - Si chiama Help ed è un nuovo modello di prestito personale per lo studio sviluppato in Australia. In pratica la restituzione della somma ottenuta parte solo e soltanto quando il debitore diventa lavoratore con stipendio apprezzabile ed anche i tassi di finanziamento si legano allo stipendio di chi ha avuto il prestito da studente.

Autore: Franco Canevesio
Prestiti problematici per il 10% dei richiedenti

Prestiti problemi per il 10% di chi fa domanda

25 gennaio 2018 - Al momento della richiesta di un finanziamento disoccupati, casalinghe e lavoratori autonomi rivelano di aver avuto in passato qualche “intoppo”, tra cui ritardi nei pagamenti e rate non pagate. Le percentuali più alte di richiedenti con disguidi finanziari alle spalle si trovano in Molise, Sardegna ed Emilia Romagna

Autore: Rosaria Barrile
Spese per la casa: rallenta la crescita

Consumi: meno casa, più smartphone

22 gennaio 2018 - In lieve calo l'acquisto di prodotti destinati alla casa mentre aumenta la spesa per la tecnologia e, nello specifico, per gli smartphone; sono questi i principali dati emersi dall'Osservatorio Findomestic, che ha analizzato le principali voci di spesa delle famiglie italiane. Tra i comparti con le migliori performance la telefonia, l'arredamento e i prodotti per il comfort abitativo.

Autore: Francesca Lauritano
L'auto italiana esce dalla crisi: boom di immatricolazioni

Auto: 1,9 milioni di immatricolazioni nel 2017

19 gennaio 2018 - Quasi due milioni di vetture immatricolate nel 2017, il 7,9% in più rispetto al 2016; sono questi i dati ufficiale relativi al mercato italiano dell'auto, che ha chiuso lo scorso anno con risultati da record, grazie anche alla crescita del settore del credito al consumo. In soli due anni i prestiti personali destinati all'acquisto di un veicolo (auto o moto) sono aumentati del 43%.

Autore: Franco Canevesio

Cerca

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Blog: credito e consumi

Chiarisci ogni dubbio sul mondo prestiti: leggi il blog Credito e Consumi, dove gli esperti spiegano nel dettaglio gli aspetti più complessi dei finanziamenti e propongono approfondimenti sulle novità del settore.

  • Prestiti, i Sic voltano pagina

    23 gennaio 2020 - A seguito dell'approvazione del nuovo codice di condotta, Crif si è assunto l’impegno di applicarne le regole e i principi, nonostante manchi l'accreditamento dell’apposito organismo di monitoraggio, dopo il quale il codice diverrà operativo; ecco cosa prevedono nel dettaglio le nuove regole.

  • Sentenza europea sul Taeg

    16 gennaio 2020 - In una recente sentenza, la Corte di Giustizia europea ha dato delle precise indicazioni su come deve essere espresso il Taeg nei contratti di credito al consumo: deve essere un tasso unico e non un intervallo di valori; l'obiettivo è garantire maggior trasparenza e chiarezza al cliente.