02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

10 novembre 2017

News - Prestiti personali: aumentano in UK

Entro il 2020 le erogazioni potrebbero superare i 340 miliardi di sterline

UK: giovani sempre più indebitati

Secondo uno studio promosso da Pwc, e riportato qualche giorno fa su Il Sole 24 Ore, i giovani inglesi sono sempre più poveri e indebitati. Abbiamo spesso parlato della bolla dei prestiti personali in Usa, incoraggiati dai bassi tassi d’interesse applicati, che ha portato numerosi privati a richiedere una liquidità che poi non riuscivano a restituire. Uno degli esempi più eclatanti, ricordiamo, riguardava proprio i prestiti concessi agli studenti desiderosi di completare la propria formazione ad un livello alto per assicurarsi maggiori opportunità sul piano lavorativo. Ed è proprio questo, all’incirca, quello che sembra stia accadendo negli ultimi mesi nel Regno Unito dove la popolazione, proprio come in America, risulta essere sempre più indebitata sul piano privato.

Stando alle evidenze esposte in questo rapporto stiamo parlando di un debito che è destinato a lievitare fino ad oltrepassare i 340 miliardi di sterline entro il 2020 che corrisponderebbe, giusto per dare un’idea più esatta, a circa 12.500 sterline di prestiti personali, finanziamenti universitari e carte di credito, senza alcuna garanzia per ogni famiglia. Si tratta di una situazione a dir poco allarmante che preoccupa parecchio gli esperti del settore e gli istituti che, fino a questo momento, avevano allentato in maniera eccessiva le maglie per la concessione di liquidità e che adesso si trovano in difficoltà a dover far fronte a tutta quella serie di problematiche strettamente collegate.

È il 2016 ad aver registrato le cifre più preoccupanti con questo fenomeno che si è fatto sempre più accentuato. Ad essere maggiormente indebitati, come abbiamo già accennato, sono i giovani inglesi che a testa hanno accumulato cifre che si posizionano attorno alle 11.500 sterline di debiti attraverso la richiesta di prestiti auto o prestiti casa. Ma non è tutto, infatti in molti casi i giovani si trovano a dover accedere a somme extra anche per portare a termine spese necessarie e ordinarie il che rende la situazione ancora più critica.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.