02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Chi può richiedere il Bonus TV 2019

Pubblicato il 28 novembre 2019
Chi può richiedere il Bonus TV 2019

Il cambiamento interesserà le frequenze dei canali televisivi

Grandi novità in vista nel panorama delle reti tv nel nostro paese: tra il 2020 e il 2022, infatti, le trasmissioni italiane subiranno un importante cambiamento tecnologico per ciò che riguarda le modalità di ricezione del segnale. Tale innovazione avrà però un riscontro diretto anche sulle famiglie che si troveranno necessariamente a dover sostituire i vecchi apparecchi con l’acquisto di tv DVB T2.

Tra le principali intenzioni di acquisto dei nostri connazionali, secondo quanto messo in evidenza da numerosi studi di settore, l’ambito tecnologico e gli elettrodomestici, come ad esempio le tv, risultano essere in cima alla classifica delle compere che si intendono portare a termine. Spesso, per farlo, si fa ricorso ad una liquidità extra attraverso la richiesta di un prestito personale o finalizzato capaci di aiutare a vivere con maggiore serenità l’impegno economico necessario.

Ecco dunque che, alla luce di tale novità, molte famiglie si troveranno a fare i conti necessariamente con la stima di un nuovo budget da dedicare a tale acquisto. Con l’avvio di questo nuovo standard che interesserà il cambiamento di frequenza dei canali, infatti, non sarà più possibile per le tradizionali tv ricevere il segnale. Ci saranno circa due anni per mettersi in regola, ma come regolarsi dunque di conseguenza?

Doveroso, in questo contesto, è dire che non è necessario sostituire il dispositivo tv, soprattutto se appena comprato, ma si potrà ovviare al problema acquistando un decoder; in qualche caso, soprattutto per le tv acquistate dal 2017 in poi, è possibile che non sia necessario alcun adeguamento e che queste siano già in grado di funzionare con il nuovo sistema DBV – T2. Se, invece, si desiderasse cogliere questa occasione per acquistare un nuovo apparecchio, sarà possibile utilizzare il Bonus Tv 2019, ideato per tutti coloro che fanno parte della fascia ISEE I e II, e che fino al 2021 acquisteranno una tv compatibile con la nuova tecnologia. Il nostro Governo ha stanziato 151 milioni di euro da erogare per tale scopo attraverso specifici bonus che saranno disponibili a partire da dicembre 2019.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Prestiti: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti »

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca