02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Credito e Consumi

Blog - Come calcolare una rata mensile sostenible

Pubblicato il 27 settembre 2011

Come facciamo a sapere se il finanziamento che vogliamo chiedere è davvero sostenibile per le nostre tasche? Per rispondere a questa domanda viene in aiuto il servizio Monitorata, creato da Assofin, l’associazione che riunisce le maggiori aziende del credito al consumo e immobiliare. È uno dei principali strumenti per l’educazione finanziaria dei consumatori messi in campo finora dagli operatori del settore, nell’ambito dell’approccio “responsible lending”, la gestione responsabile dell’accesso al credito.

Si tratta di un motore di calcolo gratuito, che permette ai consumatori di valutare se riusciranno a far fronte al piano di rimborso di un prestito o un mutuo, inserendo alcuni parametri che descrivono la propria situazione finanziaria personale: reddito, età, costi fissi, finanziamenti già accesi. I risultati vengono presentati tramite un semplice semaforo rosso-verde per rendere comprensibile a tutti la bontà o meno di una soluzione finanziaria. Monitorata garantisce la riservatezza dei dati personali inseriti dagli utenti: può essere usato senza alcuna registrazione oppure fornendo il proprio indirizzo e-mail.

Oltre al calcolo della rata sostenibile, nel sito sono presenti varie sezioni, tra cui una per calcolare il proprio stato di salute finanziario, una sezione informativa e un glossario base con 18 voci, che include le principali definizioni e le differenza tra le varie tipologie di tassi (variabile, fisso, misto). È presente anche uno strumento di autovalutazione per conoscere il proprio livello di educazione finanziaria: un quiz di cinque domande a risposta multipla. Esempi di domande sono il meccanismo dell’ammortamento alla francese (quello in cui la rata da pagare è costante per tutto il periodo di rimborso del debito), quali sono le componenti che formano il calcolo del TAEG  – tasso annuo effettivo globale e qual è il ruolo dei negozi dei beni e servizi nella stipula di un finanziamento.

Nella sezione “stato di salute”, la prima informazione richiesta è l’importo della rata mensile relativa al finanziamento che l’utente ha intenzione di chiedere. Seguirà poi una schermata in cui immettere i dati anagrafici, di stato civile e di residenza e le attuali spese in essere per finanziamenti/mutui. Dopo tre clic si otterrà un grafico rosso-verde che rappresenta la posizione attuale e un commento scritto, con la possibilità di ripetere la simulazione modificando i parametri.

Monitorata è stato realizzato dai ricercatori del dottorato in Banca e Finanza dell'università di Roma Tor Vergata per conto di Assofin e integra le informazioni chieste all’utente (quanto più dettagliate, tanto più preciso sarà il risultato finale) con dati statistici e socio-demografici.

I modelli di analisi alla base di questo strumento sono stati forniti e adattati in collaborazione con Experian, una delle principali banche dati private di informazioni creditizie e immobiliari in Italia. In particolare, la società ha messo a disposizione basi e modelli che hanno consentito di creare una griglia con i diversi profili creditizi degli individui e la probabile appartenenza ad uno di questi. La simulazione, infatti, va oltre il semplice reddito mensile disponibile, esaminando anche le tendenze e gli stili di vita attesi. Il sito è stato rinnovato lo scorso maggio dopo alcuni anni dalla nascita.

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Credito e Consumi
blog di Andrea Paternostro

Palermitano, giornalista professionista, si occupa di divulgazione economica e tecnologica. Ha conseguito un Master incentrato sui temi della Business Intelligence e della Governance presso l’Università Bocconi di Milano. Fra le testate per cui lavora o con cui ha collaborato: il Sole24Ore, VostriSoldi, Italpress.

Andrea Paternostro cura il blog Credito e Consumi per Prestiti.it e pubblica ogni settimana un approfondimento a tema finanziario sugli argomenti di maggiore utilità per gli utenti intenzionati a richiedere un prestito alle banche. Segui Andrea sui social network più famosi.

Cerca