Mondo prestiti

Effetto Covid sull’economia: Pil in caduta e famiglie in affanno

Effetto Covid sull’economia: Pil in caduta e famiglie in affanno

2 marzo 2021 - Nonostante il ricorso ai risparmi e ai prestiti personali, nel 2020, la spesa per consumi finali delle famiglie è scesa in volume del 10,7% contro il leggero incremento dello 0,3% del 2019; tra le voci di spesa che hanno subito il calo maggiore, in volume, si segnalano i trasporti.

Autore: Rosaria Barrile
Cosa è cambiato dopo un anno di Covid? Ecco le nuove abitudini

Cosa è cambiato dopo un anno di Covid? Ecco le nuove abitudini

24 febbraio 2021 - Un'analisi realizzata da Eurispes ha indagato qual'è stato l’impatto reale della pandemia sulle abitudini di consumo degli italiani; uno degli aspetti più importanti è stato il ricorso al canale online fatto dai consumatori: Il 13,1%, ad esempio, ha ordinato farmaci a domicilio per la prima volta.

Autore: Franco Canevesio
Come sono cambiati i consumi degli italiani durante la pandemia

Come sono cambiati i consumi degli italiani durante la pandemia

22 febbraio 2021 - Il Covid-19 ha pesato anche sulla composizione dei consumi: le restrizioni e la ridotta socialità hanno diminuito la necessità di acquisti in settori come abbigliamento, pellicceria e calzature (-23,4%) e articoli da viaggio (-14,6%) rispetto al 2019; crescono, invece, gli acquisti informatici.

Autore: Paolo Fiore
Dal 1 marzo scatta la nuova etichetta per gli elettrodomestici

Dal 1 marzo scatta la nuova etichetta per gli elettrodomestici

18 febbraio 2021 - Per aiutare i consumatori a fare scelte informate nel momento dell’acquisto di nuovi prodotti e incoraggiare l'industria a sviluppare prodotti sempre più efficienti, l'UE ha deciso di adottare un nuovo sistema di classificazione più semplice per le etichette energetiche degli elettrodomestici.

Autore: Rosaria Barrile
L'Ue vuole viaggiare sempre più green

L'Ue vuole viaggiare sempre più green

12 febbraio 2021 - Secondo i dati di Acea, nel 2020, per la prima volta, in Ue sono state vendute più di due milioni di auto tra ibride ed elettriche pure, mentre le vendite di diesel e benzina sono calate drasticamente: i diesel sono crollati del 23%, mentre i benzina del 33,7%. Ecco i dati nel dettaglio.

Autore: Franco Canevesio
Confindustria: spiragli di ripresa solo nella seconda metà 2021

Confindustria: spiragli di ripresa solo nella seconda metà del 2021

11 febbraio 2021 - A fine 2020, l’indice Pmi per i servizi si è attestato a quota 39,7 a causa della diminuzione di ordini esteri e domestici, mentre l’industria vede l'indice al 52,8, chiudendo l'anno con un dicembre positivo. A rivelarlo le stime di Confindustria; ecco i dettagli.

Autore: Paolo Fiore
Veicoli inquinanti: dalla Lombardia 36 milioni per cambiare auto

Veicoli inquinanti: dalla Lombardia 36 milioni per cambiare l’auto

9 febbraio 2021 - I cittadini che intendono accedere al contributo previsto dalla Giunta Regionale lombarda per acquistare un nuovo veicolo dovranno effettuare la domanda sulla piattaforma “bandi online” a partire dal 1° marzo; il contributo sarà erogato direttamente da parte del venditore/concessionario.

Autore: Rosaria Barrile
Commercio in difficoltà: come stanno andando i saldi invernali

Commercio in difficoltà: come stanno andando i saldi invernali

5 febbraio 2021 - Le prime due settimane di saldi invernali hanno visto una contrazione delle vendite all'interno dei punti vendita del 32,8% su base annua: secondo i calcoli di Confimprese, sono già 15 i miliardi di euro persi per mancate vendite legate alla pandemia; in netto calo anche lo scontrino medio.

Autore: Paolo Fiore
Successo per (quasi tutti) i nuovi ecobonus auto

Successo per (quasi tutti) i nuovi ecobonus auto

3 febbraio 2021 - Dal 18 gennaio il Governo ha stanziato nuovi incentivi per l'acquisto di auto: secondo i dati del Ministero dello Sviluppo Economico, la manovra sta avendo successo soprattutto per i veicoli a benzina e diesel, meno per quelli ad alimentazione alternativa. Ecco i dettagli.

Autore: Franco Canevesio
Il Covid19 spinge alla cautela e a ridurre la domanda di prestiti

Il Covid-19 spinge alla cautela e a ridurre la domanda di prestiti

28 gennaio 2021 - L’anno appena concluso è caratterizzato da una decisa contrazione della propensione degli italiani a richiedere un prestito: la flessione complessiva è stata del 17,9% rispetto al 2019; l’importo medio dei finanziamenti richiesti si è assestato a 9.124 euro (-4,1%). A rivelarlo i dati di Crif.

Autore: Rosaria Barrile

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Blog: credito e consumi

Chiarisci ogni dubbio sul mondo prestiti: leggi il blog Credito e Consumi, dove gli esperti spiegano nel dettaglio gli aspetti più complessi dei finanziamenti e propongono approfondimenti sulle novità del settore.

  • Corre il prestito finalizzato

    21 gennaio 2022 - Nel 2021 l’importo medio dei finanziamenti richiesti è stato pari a 8.651 euro, calo del 5,2% rispetto al 2020: se si guarda ai soli prestiti finalizzati, nel 66,2% dei casi le richieste si sono concentrate sotto i 5.000 euro; i piani di rimborso sopra ai cinque anni sono i prediletti (22%).

  • Credito: com’è andato il 2021?

    15 gennaio 2022 - Esaminando l’andamento delle richieste di strumenti finanziari è emerso come il 2021 sia stato un anno di crescita rispetto ai due precedenti: prestiti finalizzati, prestiti personali e mutui immobiliari si lasciano alle spalle il 2020 con crescite superiori al 34%. A rivelarlo Experian.

Prestiti: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti