02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Finanziamento a tasso zero

Finanziamento a tasso zero: cos'è e come funziona

Pubblicato il 23 aprile 2018

Il finanziamento a tasso zero è una speciale modalità di prestito dove il fattore TAN, definito comunemente Tasso Annuale Nominale, non è presente. Non a caso, chi richiede un finanziamento a tasso zero, deve pagare le rate mensili senza versare alcun tipo di interesse. Tuttavia, ciò non significa che il debitore sia completamente esente da eventuali spese a suo carico. Infatti, in un finanziamento a tasso zero non occorre comunque dimenticare il valore che potrebbe assumere il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale).

Il TAEG potrebbe essere diverso da zero e potrebbe includere al suo interno spese come costi di istruttoria, commissioni per l'incasso delle rate oppure parcelle accessorie. Prima di effettuare un prestito a tasso zero, è sempre consigliato informarsi riguardo al volume del TAEG in modo da rendersi conto di quali saranno gli effettivi costi accessori del finanziamento.

Molte persone preferiscono richiedere un finanziamento a tasso zero, tuttavia non tutte le banche e istituzioni creditizie rilasciano prestiti di questo genere. Molteplici istituti non erogano tale finanziamento, in quanto svantaggioso per loro, preferendo il tasso variabile. Infine, è bene specificare un particolare riguardo i prestiti a tasso zero richiesti per acquisti di beni materiali oppure servizi. Infatti, è opportuno ricordare che in caso di finanziamento a tasso zero, tutte le spese e le eventuali commissioni del prestito vengono accreditate al rivenditore.

Vota la voce del glossario :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.