02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Centrali Rischi

Centrali Rischi

9 settembre 2011

Le Centrali Rischi sono banche dati che raccolgono informazioni sulla posizione creditizia dei clienti di banche e finanziarie, e forniscono queste informazioni al sistema bancario. Banche e Finanziarie interrogano le Centrali Rischi nel processo di valutazione di una pratica di prestito personale, e quindi essere segnalati come cattivo pagatore in una Centrale Rischi riduce sensibilmente la possibilità di ottenere un finanziamento.

Le centrali rischi sono principalmente di due tipologie, pubbliche o private:

  • la Centrale rischi pubblica, operata dalla Banca d'Italia, per finanziamenti di importo superiore a 75.000 euro
  • la Centrale rischi pubblica, gestita dalla Società Interbancaria per l’Automazione (SIA) sotto la vigilanza della Banca d’Italia, per finanziamenti di importo tra i 30.000 euro e i 75.000 euro
  • le Centrali rischi private per finanziamenti di importo inferiore a 30.000 euro

A seguito dell’emanazione del "Codice di deontologia e buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti" nel 2005, le informazioni nelle Centrali Rischi private possono esser conservate per un massimo di 3 anni dalla data di scadenza del rapporto di finanziamento che ha generato la segnalazione.

Nel periodo antecedente al 2005, le Centrali Rischi private conservavano i dati dei "cattivi pagatori", cioè quelle persone che ritardavano il pagamento anche di pochi giorni, per un periodo superiore a 5 anni, rendendo così difficoltoso l'accesso a nuovi crediti anche nel caso in cui il cliente regolarizzava la sua posizione.

Nota bene:
Leggi la guida completa sulla cessione del quinto per scoprire come ottenere un prestito anche in caso di protesti, pignoramenti o profilo creditizio al di sotto degli standard.

Vota la voce del glossario :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.