02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Valutazione richiesta prestito

Chi valuta la richiesta

Le richieste di prestito vengono inviate alla Banca o Finanziaria selezionata. Sarà quindi la banca o la finanziaria che hai scelto ad avviare l’istruttoria, per determinare la tua idoneità a ottenere il prestito e ricevere la cifra di cui hai bisogno.

Il primo passo della valutazione delle richiesta e’ il pre-screening automatico: verranno realizzati dei controlli automatici, prendendo in esame le indicazioni sulla tua storia creditizia presenti nella banca dati interbancarie. Attraverso questo processo si cercheranno le informazioni, siano esse positive o negative, che possono dare indicazioni sulla tua capacità di rimborsare un finanziamento. Aver già chiesto prestiti in passato – e non aver avuto problemi nel pagamento – rappresenta un vantaggio: se hai già dato prova di essere buon pagatore le possibilità di ottenere un prestito aumentano, perché è già nota la tua capacità di ripagare i tuoi debiti.

Superata questa fase di controllo automatico, la pratica viene di norma assegnata ad uno specialista della Banca, il credit analyst, che si occupa della valutazione delle pratiche per i prestiti personali: il credit analyst analizzerà in maniera approfondita la richiesta che hai effettuato. Se necessario, questi potrà chiederti documentazione aggiuntiva ad integrazione della pratica, per provvedere ad una valutazione che sia il più possibile precisa. Sarà proprio il credit analyst a decidere se il prestito è erogabile o meno e se il tuo profilo di pagatore è in linea con gli standard della banca o dell’Istituto Finanziario a cui hai inviato la tua domanda di prestito. Se anche il suo parere sarà positivo, quindi, la tua istanza di credito sarà definitivamente approvata e potrà essere erogato il finanziamento.

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Altre guide ai prestiti personali