Mondo prestiti

Crescono i finanziamenti della Bce

Banche, cresce il ricorso ai prestiti Bce

28 marzo 2013 - Un’indagine a campione che per l’Italia ha visto il coinvolgimento di Unicredit, Intesa San Paolo e Monte dei Paschi di Siena (che risulta la banca più dipendente dai prestiti europei). I dati a settembre 2012 rilevano come l’8% del passivo di queste banche è rappresentato dai prestiti della Bce, più del doppio rispetto alla media degli ultimi tre anni che si aggirava intorno al 3 per cento...

Autore: Eleonora Della Ratta
Cgia di Mestre analizza il credito

Solo il 19% del credito alle famiglie

22 marzo 2013 - Sempre dall’analisi dell’Associazione Artigiani Piccole Imprese emerge un altro risultato molto particolare: da gennaio dello scorso anno all’inizio di quest’anno è cresciuta di oltre 43 miliardi, ovvero del 2,5%, la raccolta mentre i prestiti concessi ai clienti sono decresciuti di 27,5 miliardi di euro, che corrispondono ad una diminuzione dell’1,4%...

Autore: Giovanna Valsecchi
Negli USA si alza l'attenzione

Prestiti payday sotto indagine

18 marzo 2013 - Con la crisi economica e la stretta al sistema creditizio c’è il rischio questi prestiti facili diventano appetibili anche in Italia dove però le leggi anti-usura non permettono in alcun modo l’erogazione di finanziamenti in 15 minuti senza documenti con tassi ben lontani dalla soglia di usura fissata da Bankitalia al 19% (25% per il credito revolving)...

Autore: Eleonora Della Ratta
Su i prestiti alle istituzioni

Unimprese: credito off-limits per le aziende italiane

12 marzo 2013 - I prestiti alle imprese e alle famiglie sono calati dai 1.512,5 miliardi dell’anno prima ai 1.474,7 miliardi dello scorso anno con una riduzione complessiva di 37,7 miliardi (-2,5%). L’analisi, messa a punto su dati della Banca d'Italia, mette in risalto le enormi restrizioni sul versante degli impieghi da parte del settore bancario nostrano...

Autore: Valerio Mingarelli
900 milioni di transazioni

2012 boom per i pagamenti con lo smartphone

8 marzo 2013 - L'uso degli smartphone per pagare gli acquisti sia aumentato, rispetto al 2011, del 30%. In totale il numero di transazioni che nel 2012 sono avvenute da noi utilizzando un dispositivo mobile è salito a 900 milioni, dai 700 milioni del 2011. Un boom che è chiara testimonianza di come questo tipo di pagamenti mobili stia avendo successo anche nel nostro Paese...

Autore: Franco Canevesio
Credito per lo studio

Prestiti d’onore, un aiuto per studiare

6 marzo 2013 - Gli studenti universitari hanno tempo fino al 30 giugno per richiedere un prestito d’onore attraverso gli istituti di credito che hanno siglato accordi con il proprio ateneo: il requisito fondamentale è quello del merito, con voti e crediti a garanzia del finanziamento richiesto per pagare gli studi o iscriversi a un master...

Autore: Eleonora Della Ratta
Prestiti p2p

I rischi del social lending

28 febbraio 2013 - Inoltre il p2p si basa sulla storia creditizia del richiedente che influenza il taeg: chi ha chiesto in passato un prestito può contare su un taeg più competitivo di chi non ha una reputazione creditizia. Un giovane si deve accontentare di un taeg al 9%, tasso ben più alto rispetto a quello di utenti più maturi...

Autore: Franco Canevesio
La cessione del quinto con Pitagora

Cessione del quinto, flessibilità al top con Pitagora

26 febbraio 2013 - La cessione del quinto dello stipendio, per chi dispone di un salario fisso o della pensione, è una scelta molto conveniente per ottenere piccoli e grandi prestiti da restituire in rate sostenibili sul lungo periodo. Quello di Pitagora però non ha eguali per flessibilità...

Autore: Valerio Mingarelli
Caduta di oltre il 15 per cento

Prestiti? Ne manca più di uno su dieci

20 febbraio 2013 - L'importo medio delle operazioni di erogazione è rimasto in fin dei conti anche troppo stabile: i prestiti personali si sono assestati in generale intorno agli 11.500 euro, i finalizzati per l'auto a 11mila scarsi, mentre la cessione del Quinto ha superato la quota dei 17mila euro...

Autore: Valerio Mingarelli
Un italiano su tre chiede prestiti

Prestiti per prestiti

15 febbraio 2013 - Più di un italiano su tre, negli ultimi tre anni ha chiesto un prestito. Le categorie che si sono dimostrate più bisognose di denaro? Le persone con contratto a tempo determinato (contratto atipico o subordinato) ma sopratutto il popolo della partita Iva, che ha coperto il 44,2% di coloro che hanno chiesto un prestito seguiti dai lavoratori subordinati a tempo indeterminato (35,2%)...

Autore: Franco Canevesio

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Blog: credito e consumi

Chiarisci ogni dubbio sul mondo prestiti: leggi il blog Credito e Consumi, dove gli esperti spiegano nel dettaglio gli aspetti più complessi dei finanziamenti e propongono approfondimenti sulle novità del settore.

  • Cosa dice la Mappa del Credito?

    24 settembre 2021 - Di recente Crif ha presentato l’aggiornamento sul primo semestre 2021 della Mappa del Credito dal quale emerge che il 42,7% degli italiani ha almeno un contratto di credito rateale attivo: la rata media rimborsata ogni mese è risultata pari a 320 euro, in calo del 3,9% rispetto a un anno fa.

  • L’estate del credito

    17 settembre 2021 - Secondo il “Rapporto sul Credito Italiano – Trends & Insights” di Experian, che ha analizzato l’andamento delle richieste di strumenti finanziari ad agosto, è cresciuto in modo a dir poco impetuoso l’uso di piattaforme digitali per l’accesso al credito; ecco i dati nel dettaglio.

Prestiti: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti