02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

L'articolo 70 della legge 180/50

La legge 180/50 e le  successive modifiche regolano la materia dei finanziamenti erogati tramite la cessione del quinto dello stipendio. Il decreto del 5 gennaio del 1950 offre la possibilità a tutti i lavoratori dipendenti  pubblici di accedere ad un finanziamento non finalizzato, con pagamento della rata tramite trattenuta in busta paga da parte del datore di lavoro, che quindi si fa garante della restituzione del finanziamento erogato al dipendente. Nel 2005 la legge in oggetto èstata modificata per allargare lo strumento anche ai pensionati.

La norma sancisce che la rata massima che può essere trattenuta è pari ad un quinto dello stipendio netto e la durata massima è pari a 120 mesi (10 anni).

Vota la guida :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.