02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Si comprano sempre più auto ecologiche

Pubblicato il 20 ottobre 2016
Elettriche e ibride spingono le vendite di auto verso l’alto

Aumenta il numero di auto acquistate, soprattutto se "green"

L’auto si conferma la scelta principale per spostarsi in Italia anche se cambia il modo in cui la si sceglie: meno inquinante e in grado di ottimizzare i consumi di carburante. 
Lo dimostrano gli ultimi dati sulle vendite che registrano a settembre il ventottesimo mese di crescita consecutivo: l’aumento è stato del 17,4% con 153.617 vetture immatricolate rispetto alle 130.820 del settembre 2015. 
Se si guarda all’andamento del 2016, i primi nove mesi dell’anno hanno visto 1.406.035 vetture vendute, con un aumento, ancora una volta, del 17,4% sulle 1.197.274 vendute tra  gennaio e settembre 2015.
Forti promozioni commerciali, agevolazioni fiscali, ampia disponibilità di prestiti auto, dentro e fuori le concessionarie, hanno permesso infatti a molte famiglie di sostituire veicoli spesso ancora fortemente inquinanti. 
Nel calcolo complessivo delle vendite rientrano anche quelle effettuate alle società di noleggio e alle aziende. Le prime registrano un aumento degli acquisti nel complesso del 38,4%  raggiungendo il 17% di quota sul totale delle vendite; se si guarda agli acquisti complessivi effettuati  nei primi nove mesi dell’anno la crescita in volume è pari al 16%  per un 21% di quota sul totale delle vendite. Anche le imprese hanno notevolmente aumentato gli acquisti per rinnovare un parco auto forse un po’ troppo datato: l’aumento è del 16,5% per una quota del 23,3% sul totale delle vendite complessive nel mese di settembre (la quota sul totale sale a 25,1% se si guarda invece alle vendite dei primi nove mesi dell’anno). Dal canto loro, gli acquisti delle famiglie incrementano i propri volumi del 4,8% nel mese per una quota del 59,7% sul totale. Nei primi nove mesi dell’anno le immatricolazioni crescono del 16,2%, rappresentando il 1,7% del totale. 
Se si guarda invece alla tipologia di alimentazione dell’auto, i dati registrano una crescita a doppia cifra per il diesel (24,8%), la benzina (17,1%), le vetture ibride (44,5%) e le elettriche con un 64,4%. Continuano a contrarsi, invece, i volumi di auto a Gpl per l’8,3% e soprattutto di vetture a metano per il 45,2%, che si fermano a rappresentare appena un 2% del totale mercato.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

Cerca