02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Scuola: libri e affitti in aumento

Pubblicato il 6 settembre 2018
Prestiti: erogati 87 milioni di euro per lo studio

In media, chiesti 7.664 euro da restituire in 55 mensilità

L’estate è ormai agli sgoccioli, e con l’arrivo di settembre si ripresenta la tradizionale domanda per molti: quali somme bisognerà mettere a budget nel proprio bilancio familiare per sostenere le spese legate allo studio?

Alla domanda, che in questo periodo si rivela attuale quanto mai, ha provato a rispondere un recente studio condotto da Facile.it e Prestiti.it che ha esaminato le richieste di prestito per studio erogate nei primi sette mesi del 2018.  Tra costi relativi a iscrizioni, materiali e libri le famiglie italiane in questo 2018 hanno già richiesto prestiti personali per oltre 87 milioni di euro. 

Per avere un’idea più esatta delle dimensioni del fenomeno sono state vagliate più di 75.000 domande di finanziamento presentate attraverso i due portali nel periodo compreso tra gennaio e luglio di quest’anno. Le somme richieste per far fronte ai costi legati allo studio si sono posizionate in media sui 7.664 euro, da restituire in linea di massima nell’arco di 55 mensilità.

La "buona notizia", se così si può chiamare, è che secondo i dati dell’Unione Nazionale Consumatori, che ha analizzato le rilevazioni fatte dall’Istat nei mesi di settembre degli ultimi anni,  per il 2018 gli aumenti previsti sembrano essere sostanzialmente contenuti se confrontati con qualche tempo fa. I rincari maggiori sembrano essere collegati ai libri scolastici con un +1,9% su base annua, ma aumenti consistenti sono stati messi in luce anche sul fronte della cartoleria e oggettistica specifica come zaini e diari. 

E per ciò che riguarda gli studi universitari? Anche in questo ambito le notizie sono poco incoraggianti, in particolare per gli studenti fuori sede. L’indagine realizzata da Solo Affitti e resa nota solamente qualche giorno fa, vede infatti i costi degli affitti aumentare, su base nazionale, del +4% rispetto ad un anno fa. È a Milano che si registrano i rincari più alti per una locazione in singola, con una crescita del +7% e una media di 563 euro al mese.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca