02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Rallentano le richieste di prestito

Pubblicato il 20 luglio 2018
Numeri ancora in crescita anche se più lentamente

I dati diffusi da Abi

Crescono le richieste di prestito personale, seppur con un ritmo in lieve calo rispetto a qualche mese fa. A mettere in luce questa dinamica ci ha pensato solamente qualche giorno fa l’Associazione Bancaria Italiana che ha evidenziato come, nonostante un contesto in cui i tassi applicati si posizionino ancora sui minimi storici, il numero di coloro che decidono di fare ricorso ad un finanziamento risulta essere meno forte delle aspettative.

Ragionando in termini numerici, stando al rapporto curato dall’Abi, i prestiti erogati dagli istituti in Italia nel passato mese di giugno hanno raggiunto la cifra di 1.773,8 miliardi di euro. I prestiti personali alle famiglie e i finanziamenti alle imprese hanno registrato una buona crescita su base annua del +2,6% proseguendo così il trend positivo che è stato evidenziato ormai da due anni a questa parte. A confermare il trend ci sono anche i dati elaborati dalla Banca d’Italia, che hanno preso in considerazione i numeri sia sul fronte dei prestiti alle imprese sia quelli alle famiglie e ai privati nel nostro paese.

Entrando maggiormente nel dettaglio, secondo l’Abi, i tassi applicati sui prestiti si sono posizionati su un nuovo minimo storico e cioè sui 2,60% in media, contro il 2,63% del mese di maggio 2018 e il 6,18% a fine del 2007, prima della grande crisi economica che ha colpito duramente l’intera eurozona, ma che adesso sembra aver allentato la morsa.

Positiva anche la dinamica delle richieste dei mutui casa, per i quali è stata rilevata a maggio 2018 una variazione positiva del +2,3% su base annua. Anche nel contesto delle operazioni per l’acquisto di immobili sono stati registrati tassi al minimo storico, sull’1,80% contro l’1,83% a maggio e del 5.72% alla fine del 2007. Interessante come circa i due terzi delle richieste di mutuo siano da ascrivere al tasso fisso, segnale che le famiglie oggi preferiscono pianificare l’impegno economico sul lungo periodo.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Prestiti: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti »

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca