02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Prestiti, come si orientano gli italiani

Pubblicato il 4 aprile 2019
Le scelte degli italiani in materia di investimenti e risparmio

I dati della Global Investor Pulse di BlackRock

Nonostante l’andamento delle erogazioni di prestiti personali metta in evidenza un ritorno alla voglia di fare progetti e di realizzare sogni a lungo rimandati, gli italiani si dimostrano un popolo che preferisce risparmiare piuttosto che spendere. Questo almeno è ciò che emerge dall’interessante indagine Global Investor Pulse curata da BlackRock, che si è occupata di vagliare a livello internazionale il sentimenti di più di 27 mila investitori provenienti da ben 13 diversi paesi.

La fotografia della nostra penisola è stata resa grazie alle dichiarazioni di 2.000 investitori; gli italiani si dicono più propensi a risparmiare piuttosto che investire (78% del campione), circostanza che porta un +9% rispetto alla media globale che si attesta sul 69%, e superiore a quella europea pari al 76%.

Un trend particolarmente diffuso nella nostra penisola, confermato dal fatto che il 75% degli intervistati nel corso dell’ultimo anno ha scelto di bloccare parte delle disponibilità sui propri depositi bancari, postali o altri strumenti del genere, cosa che mette in luce un orientamento più largo nei confronti del risparmio, mettendo da parte piccoli o grandi budget da utilizzare nel caso di bisogno, adottando così un atteggiamento più lungimirante. Anche in questo frangente la percentuale di chi decide di bloccare alcune somme da impiegare in futuro qualora si presentasse un’occasione di imprevisto si riduce del 66% in Europa e del 74% nel mondo.

La ricerca di BlackRock ha analizzato anche lo stato dello stock di ricchezze tra i privati che, in Italia, raggiungono quasi i 4.400 mila miliardi di euro. La quota che si blocca sui vari conti, per diverse necessità, corrisponde in media a un terzo del totale, e cioè 1.300 miliardi.

In questo contesto è importante notare come solo il 43% dei nostri connazionali ha iniziato a risparmiare per la pensione, cifra in riduzione rispetto al 2017 (47%). Qual è la ragione che spinge gli italiani a investire? Il 34% lo fa per ottenere un rendimento più alto dei propri risparmi, il 29% perché lo ritiene un atteggiamento buono, il 23% perché pensa di aver raggiunto un buon grado di ricchezza mentre il 20% perché lo vede come un'ottima opportunità.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca