02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Prestiti, al via le misure a sostegno di aziende e lavoratori autonomi

Pubblicato il 23 aprile 2020
Prestiti, al via le misure a sostegno di aziende e lavoratori

Ecco quali documenti bisogna presentare

È online, dopo l’ok dell’Ue, il modulo da presentare per accedere alle garanzie statali sui finanziamenti alle Pmi. La garanzia si applica ai prestiti fino a 25 mila euro, ma sempre entro il 25% dei ricavi del beneficiario. In sostanza quindi per ottenere in prestito la somma di 25 mila euro, un’impresa deve avere un fatturato di almeno 100 mila euro.

Il modulo deve essere compilato dalle imprese o dai lavoratori autonomi e inviato via e-mail alla banca o al Confidi (Cooperativa di garanzia fidi), insieme alla copia di un documento di riconoscimento del sottoscrittore. Nel modello devono essere indicate le informazioni relative ai ricavi dell’ultimo esercizio contabile, risultanti dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata. Per soggetti costituiti dopo il 1° gennaio 2019, invece, basterà un’autocertificazione o altra documentazione idonea. Occorre poi elencare le finalità per cui viene richiesto il prestito, indicare il codice Ateco dell’attività e attestare di aver subìto danni economici a causa del virus. Deve anche essere specificato se l’impresa ha già beneficiato di aiuti di Stato.

È richiesto inoltre di dichiarare che il beneficiario non è destinatario di sanzioni per la violazione del d.lgs. 231/2001 sulla responsabilità degli enti e che non è incorso in esclusioni previste dal codice dei contratti pubblici. Occorre poi acconsentire alla possibilità che il Fondo centrale (un gruppo di banche capitanato da Mediocredito centrale) effettui controlli ed ispezioni presso le proprie sedi. Infine è necessario accettare che il Fondo si possa rivalere sul beneficiario nel caso questi non rimborsi il prestito alle banche.

Dopo alcune difficoltà iniziali, quindi, entra ufficialmente nel vivo l’imponente operazione messa in campo dal governo per dare liquidità alle Pmi, società che da sempre incarnano i valori della nostra tradizione produttiva e che rappresentano più del 90% delle aziende attive sul territorio.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Prestiti: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti »

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Paolo Fiore, giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

Cerca