02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

La rivoluzione del contante

Pubblicato il 7 febbraio 2019
Arriva la app che trasforma il bancomat in carta di credito

Il bancomat si trasforma

Il 2019 porta la rivoluzione del bancomat, la carta di debito che viene utilizzata da oltre 37 milioni di italiani. Tra pochi giorni, infatti, il bancomat potrà essere usato anche come una sorta di carta di credito per fare acquisti online e trasferimenti di denaro tra privati. Siamo alla svolta digitale, insomma, quella che vede per la prima volta l’utilizzo per l'e-commerce di una carta di debito che, chissà, potrebbe presto sconfinare ai prestiti personali. La novità è stata annunciata dall’ex consorzio Bancomat, diventato società per azioni nel 2017 in virtù dell’accordo con la Sia, la società che progetta le soluzioni tecnologiche per banche e imprese.

Arriva la nuova app che rivoluziona il contante. Il consorzio Bancomat ha dichiarato che, tra pochi giorni, gli acquisti online e i trasferimenti di denaro tra privati potranno essere fatti anche col bancomat. Come? Basterà scaricare gratuitamente negli store Android e iOs l'apposita app dedicata al Bancomat Pay disponibile tra poche settimane. L'app garantirà la sicurezza delle transazioni: subito dopo avere effettuato un'operazione, infatti, verrà inviata una notifica push per qualsiasi versamento in fase di autorizzazione.

Già pronto chi utilizza Jiffy, gli altri in coda dalla propria banca. Per sfruttare appieno la nuova funzionalità del bancomat, non c'è bisogno di richiedere una nuova carta: i pagamenti digitali istantanei, infatti, sono già attivi, almeno per i clienti che utilizzavano precedentemente il sistema Jiffy, abilitati a fare la spesa in 2.000 esercizi commerciali. Gli altri dovranno, invece, attendere che la loro banca aderisca al nuovo sistema del Bancomat Pay. Tra non molto, inoltre, il bancomat si potrà usare anche per pagamenti digitali da effettuare in favore della pubblica amministrazione: tasse e multe, per esempio, si potranno pagare col nuovo bancomat tramite la piattaforma PagoPA, inserendo soltanto il codice fiscale.

Cos'è il bancomat o carta di debito. È uno strumento di pagamento elettronico tramite cui si possono effettuare pagamenti senza usare denaro contante, riducendo al minimo il rischio di furto e costituendo, insieme alle carte di credito, l'unica forma di pagamento tracciabile. Col bancomat si può prelevare denaro dagli atm, cioè dai distributori automatici di banconote, oltreché richiedere saldi ed estratti dei movimenti del proprio conto, effettuare pagamenti nei vari punti vendita (tramite PagoBancomat) e pagare sia le bollette che i pedaggi autostradali nei punti che espongono il logo FASTpay.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio, nato a Genova, è un giornalista professionista la cui attività è principalmente focalizzata su temi di economia e borsa.

Ha lavorato a La Repubblica, nei primi anni ’90, dedicandosi alla cronaca e collaborando, nello stesso periodo, con diverse televisioni private liguri. Trasferitosi a Milano, ha lavorato come capo redattore di Italia-iNvest.com, il primo sito specializzato in economia in Italia. Franco Canevesio ha anche lavorato al sito di Giuseppe Turani “Lettera finanziaria”. Per ciò che concerne la carta stampata ha collaborato con La Repubblica – Affari & Finanza ed è stato redattore capo di Finanza e Mercati. Attualmente, lavora presso MF-Milano Finanza.

Cerca