02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

3 agosto 2015

News - Gli italiani tornano ai prestiti

Osservatorio prestiti del Crif

Prestiti: salgono le domande

Gli italiani ricominciano a richiedere prestiti. Buone notizie in tema di credito alle famiglie e privati: le domande di finanziamento a giugno del 2015 sono salite del + 4,7 % rispetto allo stesso mese del 2014. Ecco quanto rivelato dall’ultimo Barometro Crif, che si occupa ciclicamente di analizzare l’andamento delle domande di credito fatte da parte di famiglie e privati, cercando di individuarne le tendenze principali. Si tratta comunque di un trend già evidenziato dall’istituto nei mesi precedenti: il report infatti tende a sottolineare come dall’inizio di questo anno in corso le domande di prestito personale da parte di privati e famiglie dello stivale siano aumentate complessivamente dell’8,4%. C’è comunque da procedere con cautela: siamo ancora bel lontani dai livelli del periodo precedente la crisi e, precisamente, la domanda risulta essere inferiore del – 15,2 % rispetto al primo semestre del 2009.

Sostanzialmente questa ripresa dei prestiti è strettamente collegata all’orizzonte dei prestiti finalizzati all’acquisto di un bene o di un servizio specifico come ad esempio, automobili, moto, ma anche elementi di arredo, elettronica o viaggi.

Parallelamente però l’analisi Crif registra anche una salita dell’importo medio richiesto: per i prestiti finalizzati l’importo medio richiesto è risultato pari a 5.119 euro (+5%) mentre per i prestiti personali la media si aggira sugli 11.761 euro (+ 13%).

Per ciò che invece riguarda la durata, i richiedenti tendono a privilegiare maggiormente (circa nel 22% dei casi) un piano di ammortamento massimo di 12 mesi mentre, subito dopo, le richieste più gettonate riguardano la classe di finanziamenti ripagabili in 5 anni (con il 21,2 % di preferenze). Scendendo maggiormente nel dettaglio si nota come per i prestiti finalizzati l’entità delle domande con durata inferiore ai 12 mesi si aggira attorno al 32,4 %, invece, se si analizza l’andamento delle durate predilette dai prestiti personali si nota come il 39% del totale tenda a preferire una fascia di durata pari in medi a 5 anni.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca