02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

20 settembre 2017

News - Decollano i prestiti, ma attenzione alle conseguenze

Dall'Europa agli USA, cresce il mercato del credito al consumo

Crescita globale per i prestiti personali

In positiva crescita il mercato dei prestiti personali in questo 2017. Certamente, non si tratta di una novità, i numerosi Osservatori di settore hanno messo in luce questa dinamica in ascesa ormai da parecchi mesi ma la buona notizia è che non si intravedono allarmi di arresto. Anzi, solamente nel mese di luglio le erogazioni di finanziamento dell’area dell’Unione Europea si sono posizionate sui 640 miliardi di euro, un’ottima cifra che ci riporta a un livello non troppo lontano da quello registrato prima della crisi.

Si tratta di un trend che è stato riscontrato a livello quasi mondiale: secondo infatti quanto reso noto da un’interessante indagine riportata solamente qualche giorno fa da Il Sole 24Ore il comparto dei prestiti ha collezionato cifre da record non solo nell’area europea, dove dal 2015 c’è stato un incremento di circa 100 miliardi di euro, ma anche negli USA dove l’impennata dei finanziamenti ha avuto un ritmo più vivace. Giusto per dare una dimensione più precisa a questo fenomeno stiamo parlando di un aumento di 300 miliardi di euro in 24 mesi.

Strano a credere ma è proprio in Italia che le erogazioni si sono contraddistinte per un aumento più energico, almeno su base europea. A darci questa notizia ci ha pensato Eurofinas, nota associazione di aziende operanti nell’ambito del credito al consumo a livello europeo, che ha visto nel nostro paese aumentare le concessioni di liquidità del ben +15,6%. Buone anche le evidenze per Germania (+12%), Spagna (+13%)e Francia (+3%) che, assieme ad altri paesi, hanno contribuito ad un incremento dei volumi a livello europeo del +11% in media.

Nonostante questo andamento positivo non bisogna però sottovalutare alcuni possibili rischi, ci ricorda Il Sole 24Ore, ma è necessario imparare dagli errori precedenti come, ad esempio, quelli commessi proprio negli Stati Uniti dove a seguito di un periodo di grande concessione di credito oggi molti istituti si trovano a fare i conti con un’altissima insolvenza cosa che porta conseguenze pesanti all’intera economia locale.

 

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.