02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

Bene il comparto immobiliare di lusso

Pubblicato il 8 novembre 2016
Prestiti casa e abitazioni luxury

Mercato: segni positivi per le case di lusso

Persistono i buoni segnali dal mercato delle abitazioni luxury che, a partire dal 2008, si contraddistingue per la sua dinamica positiva. Stando infatti a quanto emerso dalle varie ricerche di settore tale segmento non sembra aver risentito gli effetti della crisi economica come invece è accaduto per il più tradizionale residenziale. Che si tratti di investimenti cash, non certo abbordabili per tutte le tasche, oppure che si chieda l’aiuto di un prestito casa per affrontare parte delle spese, sembra proprio che questo comparto sia interessato da un ritmo di crescita davvero sostenuto ed in particolar modo nell’area del milanese.
A rivelarci questo curioso trend ci ha pensato solamente qualche giorno fa il noto Osservatorio delle Residenze Esclusive curato da Tirelli e Partners che ha messo in luce come nei primi sei mesi del 2016 si sia assistito ad un netto miglioramento delle performance di questo specifico comparto come non si verificava da almeno sei anni a questa parte.
Secondo la ricerca tutti i vari indicatori presi in considerazione hanno avuto segno positivo, anche sotto il profilo dei tempi che occorrono mediamente per vendere un immobile di lusso che si sono ridotti da 32,6 mesi a 32,2 mesi, mentre per ciò che riguarda lo stock  invenduto i tempi di giacenza passano da 30,9 mesi a 30,3 mesi. Ad abbassare significamente i tempi di vendita sono soprattutto gli edifici di lusso di nuova costruzione che vengono mediamente venduti in 23 mesi, rispetto ai 27 mesi che occorrevano in precedenza. L’indice di assorbimento ha raggiunto il valore più elevato registrato negli ultimi 5 anni, in 7 semestri ha subito un aumento superiore al 400% passando dal 2,8% al 12,8%.
Per quello che riguarda i prezzi medi di richiesta non si sono registrate variazioni significative, sono aumentati solamente dello 0,3%, ed anche nei prossimi tempi l’Osservatorio non prevede dei cambiamenti ragguardevoli, mentre sembrano in leggero aumento (+ 2,2%) i prezzi effettivi di vendita, grazie soprattutto alla diminuzione degli sconti medi che si attestano sotto al 10% nella vendita di nuovi edifici di lusso.  
 

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca