02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

In calo l'intenzione di acquisto degli italiani

Pubblicato il 21 settembre 2018
Intenzioni di acquisto in lieve calo

Aumenta il turismo, in calo il comparto auto

Gli italiani si confermano ancora una volta soddisfatti della situazione attuale, sia sul piano personale sia su quello generale del paese. A rivelarlo i dati elaborati dall’ultimo Osservatorio curato da Findomestic, solida realtà specializzata nel credito al consumo, che ha messo in luce come il sentiment positivo si sia mantenuto costante anche per il mese di agosto.

Le famiglie della nostra penisola si sentono più fiduciose e meno preoccupate, programmano investimenti e progetti, e lo fanno in molti casi ricorrendo a prestiti personali per portare a termine i propri desideri. Stando però alle evidenze rese note dall’Osservatorio sembra che ad agosto i consumi siano leggermente rallentati con le intenzioni di acquisto in contrazione rispetto ai mesi precedenti.

Non si tratterebbe comunque di un trend preoccupante: ad agosto, infatti, sono molti coloro che hanno programmato una o più settimane di ferie, pertanto le principali attenzioni, e relativo budget, sono stati impiegati specialmente su questo fronte. A dimostrazione di ciò i consumi emersi dal comparto relativo a viaggi e tempo libero che in questo mese è stato interessato da una dinamica in decisa impennata.

Entrando invece più nel dettaglio, e ragionando per categoria, Findomestic segnala un andamento negativo per il comparto dei veicoli che ad agosto ha visto una contrazione delle intenzioni di acquisto da parte dei nostri connazionali, specialmente sul fronte delle auto nuove che però compensano la perdita con il segmento dei veicoli usati.

Non solo ferie, le famiglie infatti in queste settimane hanno dovuto fare bene i conti con il rientro scolastico dei propri figli. La spesa da mettere a budget per la scuola è piuttosto consistente, anche se in linea di massima rispetto ad un anno fa gli intervistati hanno dichiarato di essere intenzionati a spendere il 6,5% in meno. Tra le principali voci di spesa libri e dizionari, ma anche cartoleria e trasporti.
 

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Prestiti: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti »

Scrivi un commento

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d'Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Cerca