02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00,
Sab 9.00-18.00

Mondo prestiti

4 gennaio 2018

News - Nuovi fondi per combattere il rischio usura

Più risorse per le zone terremotate

Dal Mef 27 milioni di euro a sostegno del credito

27 milioni di euro a sostegno del credito e contro il rischio usura. A tanto ammontano le risorse messe a disposizione del ministero dell’Economia e delle Finanze a favore di imprese e famiglie a rischio usura, un fenomeno che ogni anno miete le sue vittime tra coloro che restano ai margini del sistema creditizio perché privi dei requisiti di reddito e di stabilità occupazionale per accedervi.

L’importo nel concreto verrà erogato dal Fondo di prevenzione dell’usura, uno strumento appositamente costituito nel 1996 presso il Dipartimento del Tesoro, a più di cento Confidi e a 36 enti tra cui associazioni e fondazioni del settore no- profit che potranno cosi fornire garanzie per la concessione sia di prestiti personali ai privati, sia di finanziamenti alle imprese potenziali prede degli usurai. La garanzia statale, infatti, servirà a favorire la concessione di prestiti da parte dalle banche, prevenendo così l’esclusione finanziaria di categorie deboli che potrebbero essere spinte a rivolgersi a  canali illegali.

In base ai meccanismo stabiliti dalla legge antiusura, ai Confidi è stato assegnato il 70% delle risorse (pari a  18.904.157,30 euro), mentre ad associazioni e fondazioni è andato il 30% ( 8.101.781,70 euro).

Come negli anni scorsi, i contributi sono stati ripartiti sulla base di criteri che tengono conto sia del “rischio usura” presente in ciascun territorio dove opera l’ente che riceve i contributi, sia del modo, più o meno efficiente, con cui l’ente in questione ha utilizzato tali fondi in passato.

Inoltre, date le difficoltà economiche e le condizioni di disagio in cui ancora versano gli abitanti delle regioni colpite dai terremoti del 2016 e del 2017, il ministero ha riconosciuto un contributo aggiuntivo agli enti che sono già presenti e attivi in queste zone del Paese.

L’elenco dei Confidi, delle Associazioni e delle Fondazioni beneficiarie, a cui rivolgersi con l’ammontare dei contributi concessi a ciascun ente e i riferimenti per contattarli, regione per regione, è disponibile sul sito del Dipartimento del Tesoro.

Vota la news :

Valutazione media: 0,0 su 5 (0 voti)

Altre news

Scrivi un commento

Il profilo dell'autore

Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

Cerca

Preventivo prestito

Confronta i prestiti online e risparmia su finanziamenti personali e cessione del quinto.